NewsClick

  • Anno 13° - N. 36 del 30/09/2016

  • Direttore Antonella Biscardi

“Flow” presentato alla mostra del cinema di Venezia

il . Postato in Spettacolo

flow venezia L’opera musicale e video di Giorgio Costantini omaggio a Venezia, dopo la mostra del cinema nei digital store.

“Flow” è il titolo del brano strumentale e relativo video che il pianista e compositore Giorgio Costantini presentato alla 73a Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia.

Il brano è stato registrato nella frequenza nota come “Accordatura aurea” o armonico della rotazione terrestre, ed è stato composto, parallelamente al montaggio del video, proprio al Lido di Venezia, nella casa dove il pianista è cresciuto - a soli pochi numeri civici dalla sede della Mostra del Cinema.

La regia e le riprese del video, già premiato al Festival Pasinetti 2016, sono a cura dello stesso Costantini, che ha catturato il fluire della sua città attraverso le immagini più incantevoli di tre anni di albe e tramonti. “Flow - racconta Giorgio Costantini - nasce da una sfida che mi sono imposto: condividere con tante altre persone le immagini della mia Venezia, nel suo massimo splendore, insieme alla musica giusta, quella che mi emoziona".

In “Flow” l’alchimia della luce di crepuscolo e alba si sposano con l’intonazione degli strumenti sulla frequenza 432 Hz per narrare, come mai prima, la bellezza senza tempo e senza eguali di Venezia.

Il brano anticipa l’uscita di “Dreamers”, il nuovo album di inediti del compositore, nei digital store da ottobre.
line-orange

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Privacy Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Privacy Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.