NewsClick

  • Anno 13° - N. 36 del 30/09/2016

  • Direttore Antonella Biscardi

Il Papa indica la via ai giornalisti: non sottomettetevi a interessi di parte e la vostra professione non diventi arma di distruzione

il . Postato in A ruota libera

Papa Francesco consiglia un comportamento etico ai giornalisti. Nella giornata mondiale della pace non invita il Dalai Lama.

papa giornalisti
Il Papa ricevendo in udienza in consiglio nazionale dell’ordine dei giornalisti raccomanda  di ”Amare la verità, una cosa fondamentale per tutti, ma specialmente per i giornalisti, vivere con professionalità al di là di ciò che si trova scritto nei codici deontologici,  interiorizzare il senso profondo del proprio lavoro. Da qui deriva la necessità di non sottomettere la propria professione alle logiche degli interessi di parte, siano essi economici o politici e rispettare la dignità umana, che è molto più difficile di quanto si possa pensare a prima vista".
Il Papa ha continuato ad esprimere i concetti su cui il giornalismo deve creare le sue basi: "Amare la verità vuol dire non solo affermarla, ma viverla, e testimoniarla con il proprio lavoro”. 
Il Papa ha ammesso che "nel giornalismo di oggi - un flusso ininterrotto di fatti ed eventi raccontati 24 ore al giorno, 7 giorni alla settimana - non è sempre facile arrivare alla verità, o perlomeno avvicinarsi ad essa. Nella vita non è tutto bianco o nero. Anche nel giornalismo, bisogna saper discernere tra le sfumature di grigio degli avvenimenti che si è chiamati a raccontare", ha aggiunto.
"Il giornalismo non può diventare un'"arma di distruzione" di persone e addirittura di popoli. Né deve alimentare la paura davanti a cambiamenti o fenomeni come le migrazioni forzate dalla guerra o dalla fame". Così il Papa all'Ordine dei Giornalisti. "Rispettare la dignità umana è importante in ogni professione - ha detto -, e in modo particolare nel giornalismo, perché anche dietro il semplice racconto di un avvenimento ci sono i sentimenti, le emozioni e, in definitiva, la vita delle persone".
line-orange

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Privacy Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Privacy Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.